“Estate sicura”, un arresto e una denuncia dei carabinieri

LUCCA - Prosegue l’operazione “Estate sicura” portata avanti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Lucca per la prevenzione e il contrasto della cosiddetta criminalità diffusa, su tutta la provincia, con particolare attenzione ai reati predatori, quali furti e rapine in abitazione, scippi e borseggi.

-

Nel corso dei servizi è stato arrestato a Borgo a Mozzano un cittadino albanese per tentato furto in abitazione e a Torre del Lago denunciato un italiano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono stati inoltre controllati 150 veicoli ed identificate 220 persone, ispezionati 6 esercizi pubblici tra cui alcuni locali notturni

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.