Il VBS vola in semifinale di Coppa Italia con un 7 a 0 contro il Nettuno

BEACH SOCCER - Nella "Fratelli Beretta Beach Arena" di Viareggio la Coppa Italia Aon è entrata nel vivo con la disputa dei Quarti di Finale. Sul tappeto di sabbia si è sfidato un roster di grandi squadre per la conquista di un posto nelle semifinali di domani pomeriggio. Individuati i profili delle quattro contendenti che corrispondono a quelli dei padroni di casa del Viareggio, del Terracina e delle due formazioni catanesi della DomusBet e della ChanceBet Canalicchio.

-

Si è fatta sentire la mancanza dei campioni in carica dell’Happy Car Sambenedettese, club inciampato nella sconfitta a tavolino inflitta dal Giudice Sportivo per aver, erroneamente, schierato in campo un proprio giocatore sotto squalifica durante il match contro il Palazzolo di ieri negli Ottavi. A staccare il primo biglietto per la semifinale è stato il Terracina nella sfida contro l’Alpitour Villasimius, vinta per 5-1. I pontini hanno comunque impiegato due interi tempi prima di riuscire a prendere le distanze, nel risultato, dalla formazione sarda. Del Duca apriva le danze dopo 6′ di gioco del primo tempo portando in vantaggio il Terracina con una rovesciata da applausi ma nella seconda frazione, un altro gran bel gol dalla distanza di Bueno riportava le squadre in parità. Dopo pochi minuti Wesley, in mischia, siglava il nuovo vantaggio biancoblu per il 2-1 che apriva la strada ad una vittoria costruita nell’ultimo tempo grazie alle successive tre reti realizzate da Duarte, Bagnara e Frainetti. Nel “final four”, rispettando i pronostici della vigilia, ha fatto il proprio ingresso anche la DomusBet Catania di mister Fabio Costa. Gli etnei hanno piegato l’iniziale resistenza della Vastese con le reti del numero uno Rafael, Ott (doppietta), Corosiniti, che ha così festeggiato nel migliore dei modi il suo compleanno, Palazzolo (due reti, di cui una su rigore), Zurlo e Stankovic, anch’esso con una doppietta. Per la Vastese, che non ha sfigurato nel gioco e nella determinazione, due timbri firmati Maccione nel provvisorio vantaggio abruzzese e Di Foglio. Traguardo raggiunto anche dalla ChanceBet Canalicchio per aver superato il Palazzolo al termine di un match molto combattuto, aperto sino al termine e conclusosi con il risultato di 8-7 a favore dei catanesi. In evidenza per gli etnei Alan, che ha messo a segno tre gol come il compagno Rafinha. Di Calmon le altre due reti del successo finale. Per il Palazzolo in rete Randis, Campanella, Sciacca e Juninho: gli ultimi tre con una doppietta ciascuno. Il cartellone dei quarti si è infine chiuso con la vittoria dei padroni di casa del Viareggio. Per i bianconeri guidati di Stefano Santini netta affermazione sulla NoName Nettuno per 7-0. A far “esplodere” l’intera arena ci hanno pensato i beniamini della calda tifoseria versiliese Andersen, Spaccarotella con una doppietta, Remedi su rigore, Pacini, Capo e l’immancabile Gori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.