L’assessore Carrai si dimette: rimpasto in vista per la giunta Del Dotto

CAMAIORE - L'assessore Carlo Alberto Carrai ha rassegnato le proprie dimissioni irrevocabili dalla carica affidata dal sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto. Questioni personali: questa la motivazione ufficiale fornita al primo cittadino nel corso di un incontro in municipio.

-

Carrai è stato assessore con delega al turismo, commercio e protezione civile nella prima giunta Del Dotto, confermato l’anno scorso all’inizio del secondo mandato, sebbene privato della delega al turismo, trattenuta dal sindaco. Carrai era stato eletto in Consiglio comunale nella lista “Camaiore nel cuore” dell’ex sindaco democristiano Fabio Pezzini, alleato in coalizione con Del Dotto.

All’incontro di addio era presente anche lo stesso Pezzini, come informa l’Amministrazione in una nota. “In questa fase le deleghe di Carrai, Attività Produttive e Protezione Civile, tornano direttamente sotto la competenza del Sindaco. Nei prossimi giorni saranno valutati nuovi assetti, in accordo con la lista”.

Assessore di punta, sempre in prima linea in tutti e sei gli anni, in precedenza alla guida del Consorzio di Promozione Turistica nell’era Bertola, molto conosciuto anche fuori Camaiore. L’addio di Carrai dovrà presto essere colmato dal sindaco, che invitabilmente (a un solo anno dalla rielezione) dovrà rimettere mano alla squadra di giunta e alle deleghe, magari dopo l’estate.

Già scattato a Camaiore e a Lido il toto nome sul nuovo ingresso nell’amministrazione. E sulla provenienza politica del nuovo assessore: se sarà ancora di Camaiore nel cuore (che ancora conta su Sandra Galeotti, all’istruzione) o se sarà preso da un’altra area politica.

Staremo a vedere.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.