Lotta al commercio abusivo: riparte la campagna anti-tarocco

PIETRASANTA - Scovati altri due nascondigli dei venditori abusivi. Sequestrati 300 pezzi. Nel giro di una settimana sono oltre 700 i prodotti, molti dei qual contraffatti tra borse, borselli, indumenti e bigiotteria (27 chilogrammi) destinati alla vendita sulle spiagge.

-

Il tutto è stato sequestrato dalla Polizia Municipale del Comune di Pietrasanta per un valore complessivo di poco inferiore ai 20mila euro.

Sono i risultati della nuova strategia messa in atto dall’amministrazione, che ha prefeito agli inseguimenti in spiaggia un’attività preventiva, condotta in borghese, con lo scopo di indentificare i depositi di transito dove venditori abusivi ricoverano la merce durante la notte per poi recuperarla il giorno dopo.

Rilanciata intanto la campagna di sensibilizzazione “Se compri sei responsabile anche tu!” rivolta a turisti e residenti contro il commercio abusivo ed i messaggi illegali in spiaggia praticati da non professionisti. La campagna è promossa in collaborazione con l’associazione Balneari di Marina di Pietrasanta e gli Albergatori di Marina di Pietrasanta. Il manifesto sarà affisso in alberghi e stabilimenti balneari.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.