Marmo: avanti con i controlli per la sicurezza in cava

LUCCA - Sicurezza dei lavoratori in cava e nei laboratori, smaltimento corretto della marmettola, dei ravaneti e delle acque reflue, e azioni a sostegno dell'occupazione. Su questi punti prosegue l'azione degli enti territoriali sul sistema marmo del distretto apuo-versiliese.

-

Regione Toscana, Provincia di Lucca e Massa, le rispettive Procure, corpi forestali, Asl e i Comuni apuani, si sono ritrovati a Palazzo Ducale per fare il punto della situazione sul protocollo firmato nel 2016 con il report delle attività del primo semestre 2018, con centinaia di controlli sui siti estrattivi delle Alpi Apuane.

A due anni dall’entrata in vigore del protocollo, l’obiettivo è pianificare le azioni alla luce del quadro emerso.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.