Blitz al nuovo mercato ittico: ancora bivacchi di senza tetto

VIAREGGIO - Sopralluogo della Guardia Costiera al cantiere del nuovo mercato ittico al porto viareggino. Insieme ai militari anche la Polizia Municipale (sezione anti-degrado) e gli addetti di Sea Ambiente.

-

Un intervento scattato dopo le ripetute segnalazioni di presenze non autorizzate all’interno della zona cantierata.

La struttura, avviata e rimasta chiusa e abbandonata per molti anni, da sempre è rifugio di senza tetto. E anche adesso che i cantieri sono stati allestiti e iniziati i lavori, c’è chi approfitta ancora della situazione. Nel corso del blitz nessuno è stato sorpreso all’interno, ma sono stati rinvenuti cuscini, coperte e altre oggetti, segno evidente della presenza di persone e di continui bivacchi.

Tutto è stato rimosso e la zona bonificata dal personale Sea. Un’operazione chiesta anche dalla stessa ditta di Ascoli Piceno aggiudicataria dell’appalto.

1,2 milioni di euro è stato stanziato dalla Regione Toscana per eseguire il progetto coordinato dal Comune di Viareggio.

I lavori riprenderanno dopo le ferie a pieno regime per arrivare al completamento dell’opera, attesa da moltissimi anni soprattutto dai pescatori. I lavori erano ripresi dopo dieci anni di stop e infiniti rallentamenti il 7 maggio scorso alla presenza del sindaco Giorgio Del Ghingaro.

All’interno troveranno spazio al pian terreno il mercato ittico vero e proprio, 5 magazzini, uno sportello bancario. Al primo piano un bar e un ristorante. Per la consegna dei lavori si parla dei primi mesi del 2019.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.