Caldo torrido e temperature insopportabili

PROVINCIA DI LUCCA - Il giorno più caldo dell’estate 2018. Lo dice la colonnina di mercurio e lo dice anche il ministero della Salute che ha diramato un allarme riguardante 18 città, da nord a sud compresa Firenze, contrassegnate dal bollino rosso, allerta 3, quello che introduce il “rischio elevato” per la salute della popolazione.

-

E se l’allarme vale per il capoluogo toscano anche a Lucca e in Versilia la temperatura registrata e soprattutto quella percepita, ha costretto cittadini e turisti a fare i conti con un afa a tratti insopportabile. I consigli per difendersi sono sempre i soliti: evitare di uscire nelle ore più calde (dalle 11 alle 18), bere molto spesso, mangiare frutta e verdura. E se il giorno fa caldo le notti stanno assumendo caratteristiche tropicali con minime anche di 25-27 gradi specie nei grandi centri urbani e lungo le coste. Attenzione comunque ai temporali di calore estivi, improvvisi, localizzati ma anche intensi e in alcuni casi particolarmente violenti e persistenti. Un caldo a tratti insopportabile che terra’ banco ancora per qualche giorno a causa di un anticiclone africano che sta arroventando tutta la penisola.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.