Lanfri bronzo europeo sui 200 metri a Berlino

BERLINO - L'atleta paralimpico capannorese Andrea Lanfri ha consuistato la medaglia di bronzo sui 200 metri ai campionati europei in svolgimento a Berlino. Lanfri, atleta della Virtus Lucca, ha centrato l'obiettivo correndo con nuove protesi provate solo 15 giorni fa.

-

Se ce n’era bisogno, la conferma definitiva è arrivata dalla Germania. Il capannorese Andrea Lanfri, della Virtus Cassa di Risparmio di Lucca, è un’atleta di valore continentale e quindi mondiale. Il velocista ha centrato l’obiettivo che si era prefissato prima della partenza da Lucca ed conquistato la medaglia di bronzo ai campionati europei paralimpici di atletica leggera in corso di svolgimento a Berlino. Lanfri tra l’altro ha ottenuto il podio correndo con nuove protesi, provate per la prima volta solo 15 giorni fa, sfidando quindi il rischio di caduta.

L’azzurro però è partito bene ed ha condotto un’ottima gara. Fuori dalla portata di tutti il vincitore, il tedesco Johannes Floors, che ha fornito una prova di livello eccezionale, chiudendo in 21.37. Lanfri ha invece addirittura combattuto per il secondo posto, superato solo sul rettilineo finale dal greco Stylianos Malkopoulos e chiudendo in 24.82, tra l’altro davanti all’altro italiano in gara Luca Campeotto, giunto quarto.

Lanfri adesso tenterà l’expolit anche nelle altre due gare a cui è iscritto: la staffetta 4 x 100 ed i 400 metri.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.