Da lunedì ripartono i lavori sulla sr 445; torna il semaforo all’Acquabona

GARFAGNANA - Scatteranno nella notte tra lunedì 10 e martedì 11 settembre i lavori del 2° lotto di messa in sicurezza della sr 445 della Garfagnana in località Acquabona, al confine tra i Comuni di Castelnuovo Garfagnana e Gallicano.

-

In questi giorni la ditta incaricata dalla Provincia di Lucca (la “Intersonda” di Castelnuovo G.), allestirà il cantiere e predisporrà la segnaletica necessaria. Si tratta della seconda parte dell’intervento di ripristino e messa in sicurezza avviato dall’ente di Palazzo Ducale a cavallo tra il 2015 e il 2016 a seguito della grossa frana del 2014 (avvenuta in due punti) sull’arteria regionale di competenza provinciale che creò non pochi problemi alla circolazione stradale.

Due anni fa la Provincia realizzò il muro di cemento armato lungo 90 metri disposto a bordo carreggiata per sostenere e mettere in sicurezza il versante montuoso, oltre ad altre opere di sostegno e alla realizzazione di un diaframma costituito da pali di grande diametro costruito insieme ai pozzi drenanti verticali. La costruzione di questo muro di contenimento, da allora, ha però ridotto la larghezza della carreggiata di circa 2 metri. Questo secondo lotto servirà proprio per eliminare la strettoia e riportare la larghezza della strada ad 8,5 metri circa.

In concomitanza con l’inizio dei lavori sarà installato dalla ditta appaltatrice un semaforo a temporizzazione variabile che consentirà di regolare i flussi di traffico a seconda delle fasce orarie: quindi riducendo i tempi di attesa nelle ore di maggior flusso tra le 7 e le 9 della mattina e tra le 16 e le 18 del pomeriggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.