In autostrada con un carico illegale di batterie: denunciati

LUCCA - Due persone, originarie di Catania ma che vivono da anni nel pistoiese, sono state denunciate dalla Polizia Stradale di Lucca per aver violato le norme sullo smaltimento di batterie esauste.

-

E’ successo ieri sull’A/11, vicino al casello di Pisa Nord, quando il loro furgone è stato fermato da una pattuglia della Sottosezione di Viareggio, insospettita dalla targa prova apposta dietro al mezzo.

Aprendo il portellone i poliziotti hanno scoperto tutte quelle batterie, 159 ammassate l’una sull’altra. Gli investigatori sanno che quella roba, spesso, non viene smaltita correttamente, poiché persone senza scrupoli ci ricavano il piombo, anche 15 euro a pezzo, per poi rivenderlo e, alla fine, buttare dove capita ciò che rimane delle batterie, provocando seri danni all’ambiente.

I due non erano autorizzati a effettuare quel trasporto e, a quel punto, la Polstrada li ha denunciati, sequestrando il furgone e tutte le batterie, che nei prossimi giorni saranno portate presso una ditta specializzata a smaltirle.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.