Torna Bright, la notte dei ricercatori

LUCCA - Torna per il quarto anno consecutivo Bright, la notte dei ricercatori e delle ricercatrici in Toscana, la declinazione regionale dell’evento voluto dalla Comunità Europea, che si svolge l’ultimo venerdì di settembre in contemporanea in oltre 340 città del nostro continente.

-

 

Dibattiti, conferenze e laboratori dedicati ai bambini si terranno nel complesso di San Francesco, all’Ospedale San Luca, alla biblioteca di IMT nella chiesa di San Ponziano, a Palazzo Ducale e in piazza San Francesco. Grandi temi per questa edizioni, tra cui la lotta al doping e la mostra dedicata all’emigrazione, nell’anniversario degli 80 anni dalla promulgazioni delle leggi razziali, una data che anche per gli scienziati vuole essere monito per la generazione attuale.

Bright si concluderà con il grande concerto finale di venerdì , alle 22 in piazza San Francesco. Sul palco salirà il chitarrista e cantante lucchese Andrea Biagioni .

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.