Avvio in salita per il CMB di coach Piazza; trasferta contro la Pielle

BASKET C GOLD - I ragazzi di coach Piazza scenderanno sul parquet del Palamacchia per vedersela con la Pielle Livorno, spesso i destini delle due compagini si sono incrociati e l’ultima volta non è stato piacevole, ai biancorossi costò l’eliminazione nella corsa dei play-off per il passaggio in serie B.

-

Quella di Domenica sarà sicuramente una delle partite più difficili che i lucchesi dovranno disputare, si troveranno di fronte gli ex Benini e Loni poi i piellini Malvone, e Dell’Agnello, insomma gente tosta, la Geonova dal canto suo risponderà facendo affidamento su Romano, Nesi, Zita, Tessitori, Pierini, Russo, Puccinelli e gli altri giovanissimi del roster, mancherà Pagni che deve scontare una squalifica rimediata nell’ultima di campionato lo scorso anno.

Le squadre iscritte al campionato sono 14: Abc Castelfiorentino, Liburnia Basket, Don Bosco Livorno, San Vincenzo, Olimpia Legnaia, Synergy Valdarno, Agliana, Montevarchi, Pielle Livorno, Nba Altopascio, Pino Dragons Firenze, Geonova, Valdisieve e Montale, diverse le pretendenti alla vittoria finale, tra queste sicuramente quella che la Geonova andrà ad incontrare nella prima di campionato.

Coach Piazza sappiamo che è uomo cauto e dai giudizi molto oggettivi e come sempre la sua breve analisi sul prossimo incontro non fa una piega “Finalmente inizia il campionato e non vediamo l’ora di cominciare, sappiamo che sarà una partita difficilissima, ma c’è voglia di punti veri, andiamo a giocare contro una delle squadre più forti del campionato, queste partite servono subito perché ci danno in tempo reale il valore e la dimensione della nostra squadra, anche se siamo consapevoli di essere molto indietro con la preparazione, abbiamo ancora bisogno di tempo per arrivare alla squadra che vogliamo, certo è una partita ricca di motivazioni che potrebbero pesare favorevolmente per cercare di fare bene e un eventuale vittoria sarebbe davvero una bella iniezione di fiducia per il morale della squadra.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.