Debutto sulla terra per Christopher Lucchesi al “Nido dell’Aquila”

MOTORI - Christopher Lucchesi, fresco “argento” nel tricolore rally di categoria R-GT e nell’Abarth 124 rally Selenia International Challenge, questo fine settimana si appresta ad aprire un nuovo capitolo della propria carriera sportiva. Al “Nido dell’Aquila”, a Nocera Umbra (Perugia), penultima prova del Campionato Italiano Rally Terra (CIRT) il driver lucchese debutterà infatti su fondo sterrato, ritrovando la Peugeot 208 R2, nello specifico l’esemplare che gli verrà fornito dalla squadra lombarda GF Racing.

-

Lucchesi Junior, in questo nuovo capitolo della sua carriera sportiva  avrà al suo fianco  un nuovo copilota, il pratese Andrea Cecchi, che vanta esperienze significative di gare su terra oltre che di respiro mondiale, una certezza quindi per far compiere al giovane portacolori della Scuderia Rally Revolution, un nuovo importante passo di esperienza.

Felicissimo di poter provare le strade bianchecommenta Lucchesiche a mio avviso per un giovane sono l’essenza della scuola di guida sportiva. Ritroverò la Peugeot 208, che ho guidato lo scorso anno in due occasioni, in un contesto per me tutto nuovo, peraltro con al fianco anche un copilota con cui non ho mai corso, Andrea Cecchi. E’ un grande esperto di gare su terra , uno dei pochi copiloti italiani che in questi anni ha corso anche nel mondiale rally, credo sia la pedina giusta al mio fianco in questa occasione dove sarà tutto nuovo. Non vedo l’ora di partire per questo nuovo ed importante capitolo della mia esperienza sportiva, in una gara della quale in molti mi hanno parlato bene”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.