Decreto dignità, Confindustria Toscana Nord mobilita gli esperti

LUCCA - Confindustria ha organizzato un ciclo di incontri con esperti di diritto del lavoro per discutere del cosiddetto "decreto dignità" e i nuovi vincoli per le assunzioni a tempo determinato.

- 1

L’etichetta Decreto dignità è rimasta anche dopo la conversione in legge, avvenuta ad agosto e sono rimaste,rafforzandosi, anche perplessità e contrarietà delle imprese nei confronti di un provvedimento che viene percepito come un irrigidimento ingiustificato ai danni delle imprese stesse e anche dei lavoratori.
Per discutere di questi temi, Confindustria ha organizzato un ciclo di incontri di approfondimento con due esperti di diritto del lavoro di livello nazionale, i professori  Oronzo Mazzotta   e   Arturo Maresca nelle sedi di Lucca, Prato e Pistoia
Le preoccupazioni più pressanti degli associati a Confindustria sono infatti legate ai vincoli per le assunzioni a termine e il lavoro in somministrazione . Ma non è solo tema del lavoro a preoccupare gli industriali. Le coperture per il reddito di cittadinanza, lo sforamento del deficit e soprattutto l’ipotesi di aumento dell’IVA creano uno scenario estremamente preoccupante per imprenditori e imprese.

Commenti

1


  1. Bisogna ripartire dal lavoro,che è necessario sia per il sostentamento,la crescita e per la dignità della persona. Ben vengano incontri su questi temi fondamentali della vita del paese,e non può che far piacere che importanti iniziative partano anche dalla ns città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.