Gesam Le Mura cerca riscatto a Vigarano; Serventi vuol ripartire

BASKET - La Gesam Gas & Luce Lucca va in cerca del riscatto. Deluse dalla dolorosa sconfitta (70-74) in overtime contro Broni, le biancorosse ci proveranno domenica sul parquet della Meccanica Nova Vigarano. Spensieratezza, entusiasmo e talento sono le armi vincenti della squadra di coach Andreoli.

-

 

L’arma vincente delle emiliane è anche il quintetto formato dalle americane Fitzgerald e Bolden e conpletato da Bocchetti, Miccoli e Rakova. Da parte del Gesam emerge invece la forte volontà di riscatto dopo la bruciante battuta d’arresto patita al Palatagliate contro l’ostico Broni e dopo un supplementare. Chiaro che l’avvio di campionato delle biancorosse di coach Serventi è stato inferiore alle attese. Dopo il successo su Empoli nell’Opening Day di Torino la squadra lucchese è incappata in due sconfitte consecutive: oltre al suddetto Broni anche San Martino di Lupari ha avuto la meglio sulla Gatti e compagne. Settimana di intenso lavoro per lo staff tecnico con l’obiettivo di ripartire e di corroborare una classifica che si è fatta povera. Perlomeno da anni eravamo abituati a vedere Le Mura ai vertici del campionato. Chiaro che l’ennesima rivoluzione estiva ha bisogno di essere metabolizzata a dovere ma è altrettanto assodato che ci si attende molto di più da quelle giocatrici che hanno lo spessore tecnico giusto per fare la differenza: ogni riferimento alle due americane Graves e Vaughn non è puramente casuale. Tutte a disposizione tranne la sfortunata Alice Carrara che ha tolto il tutore alla caviglia e che fra circa 20 giorni dovrebbe tornare ad allenarsi in gruppo. Ecco perchè Vigarano diventa un crocevia importante anche se siamo solo alla quarta di andata. Al PalaVigarano palla a due domenica alle ore 18.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.