Il Comune chiude l’Opera delle Mura; le funzioni saranno redistribuite

LUCCA - L'amministrazione comunale, nell'ambito di un'operazione più ampia di riorganizzazione della gestione dei propri beni ed eventi culturali, annuncia la chiusura dell'Opera delle Mura entro la fine del prossimo dicembre.

-

La decisione è stata comunicata al consiglio di amministrazione dell’istituzione nel quale due consiglieri sono dimissionari determinando di fatto la decadenza dell’intero organo.

Le funzioni di manutenzione del monumento e del verde pubblico erano già passate dal marzo 2018 all’interno dell’amministrazione comunale. Il personale dell’Opera delle Mura rientrerà nella struttura comunale per la gestione dell’Orto Botanico e delle torri e per la parte relativa al controllo degli immobili e per le autorizzazioni necessarie alle attività svolte da terzi. La chiusura determinerà una semplificazione delle procedure amministrative (anche per i cittadini e gli organizzatori di eventi) e un risparmio in termini di risorse economiche per il Comune.

Le manifestazioni di giardinaggio Murabilia e Verdemura, prodotte dall’Opera delle Mura passano invece sotto la gestione della partecipata Lucca Crea srl. Nei programmi dell’amministrazione resta la riorganizzazione dei compiti dei settori e delle aziende partecipate destinati alla promozione e valorizzazione della cultura, del patrimonio monumentale e dei beni culturali detenuti dal Comune di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.