L’allarme di Lucca Crea: “Alberghi troppo cari in città durante i Comics”

LUCCA - Prezzi troppo alti negli alberghi e in altre strutture a Lucca durante i Comics. E questo rischia di ripercuotersi negativamente sulla manifestazione. Lo hanno detto a NoiTv venerdì sera Mario Pardini ed Emanuele Vietina presidente e direttore generale di Lucca Crea, la società che organizza la kermesse del fumetti.

- 1

“Alcuni piccoli espositori hanno abbandonato la manifestazione per questo motivo – hanno detto Pardini e Vietina – e le major più grandi, se vogliono pagare la permanenza a Lucca e rimanere nel budget, devono ridurre le risorse sui contenuti che portano ai Comics”.
Il caro-soggiorno, hanno spiegato i vertici di Lucca Crea, rischia di ingenerare un circolo vizioso e ridurre l’appeal della città, “e anche se siamo felici di aver fatto le fortune degli albergatori di Montecatini della Versilia e di Pisa – hanno detto –  vogliamo invitare gli operatori turistici lucchesi ha ragionare in un’ottica di lungo periodo”.
https://youtu.be/CXSLtIJRsF0
“Siamo consapevoli che esiste una legge della domanda e dell’offerta e che noi possiamo solo fare opera di persuasione – hanno concluso Pardini e Vietina – ma questo è un problema che la città deve iniziare ad affrontare”.

Commenti

1

  1. Alfredo Cappellini


    Va bene “domanda e offerta”, ma alberghi e strutture ricettive in genere non sono soggette tariffe minime e massime?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.