L’angelo di Leonardo saluta la pieve di San Gennaro

CAPANNORI - E' uno dei casi artistici più interessanti della lucchesìa, quello dell'angelo in terracotta custodito nella pieve di San Gennaro. Sarebbe stato realizzato nientemeno che da Leonardo Da Vinci.

-

A dirlo è stato uno dei massimo esperti mondiali del genio vinciano, il professor Carlo Pedretti, docente all’università della California, scomparso lo scorso gennaio. Leonardo avrebbe eseguito l’opera da giovane, quando era assistente nella bottega fiorentina di Andrea del Verrocchio.

Inutile dire che da quando (vent’anni fa) Pedretti rese pubblica la sua convinzione, l’angelo di San Gennaro ha attirato l’attenzione di appassionati di storie dell’arte e non. E tra pochi giorni l’opera lascerà la pieve, nella quale è ospitata dal quindicesimo secolo, per essere trasferita all’Opificio delle Pietre dure di Firenze, dove sarà sottoposta a restauro. Poi, nel 2019, sarà esposta al museo leonardiano di Vinci, in occasione del cinquecentesimo anniversario della morte dell’autore della Gioconda.

Poi l’angelo tornerà alla Pieve, con il suo carico di mistero e di bellezza. dove è stato custodito per oltre oltre cinque secoli.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.