Musicisti ospitati dal Comune al Mondial: il ‘caso’ può finire in tribunale

PIETRASANTA - Una cifra irrisoria, 588 euro per tre camere d'albergo a fine stagione. E' questo l'oggetto della discordia che ha spinto l'opposione a depositare una interrogazione in Consiglio comunale.

-

Il motivo? Scarsa trasparenza da parte del Comune che avrebbe speso questi soldi per ospitare il gruppo musicale Alessandro Ristori &The Portofinos nell’hotel Mondial Resort, di proprietà della famiglia del senatore e assessore alla cultura Massimo Mallegni.

Un’operazione non lineare secondo il Pd che torna alla carica per una questione nuovamente legata alla festa per il decennale del pontile di Tonfano. Ma stavolta la polemica politica sulla quale è già pronta una interrogazione consiliare potrebbe addirittura finire in tribunale.

L’amministrazione Giovannetti smentisce dicendo che era stata effettuata una indagine di mercato, nonostante una sentenza del Tar del Molise non lo prevedesse per importi sotto la soglia dei mille euro. L’hotel Mondial era stato scelto per l’offerta vantaggiosa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.