Rinvenuti oltre 100 bossoli nel Sibolla

ALTOPASCIO - Più di cento bossoli di cartucce sul percorso dedicato ai visitatori all’interno della Riserva naturale del Lago di Sibolla. La traccia più evidente della presenza di cacciatori nell’area protetta.

-

Una presenza che non è passata inosservata e che è stata prontamente segnalata e denunciata alla Comandante provinciale dei Carabinieri Forestali dall’assessore all’ambiente, Daniel Toci che ha dichiarato:

“Stiamo investendo moltissimo nell’area del Sibolla: dal punto di vista naturalistico e dal punto di vista culturale e promozionale, con le tante iniziative che organizziamo periodicamente e per le quali abbiamo anche ricevuto un contributo di 10mila euro dalla Regione Toscana. Ecco, il Sibolla è patrimonio di tutti e tutti devono rispettarlo: abbiamo chiesto ai Carabinieri Forestali di prendere provvedimenti in questo senso”.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.