Tetti scoperchiati e alberi abbattuti su Lucca

LUCCA - E' drammatico il bilancio della tempesta di acqua e vento che si è abbattuta su Lucca nel primo pomeriggio di lunedi'. Due condomini scoperchiati a S.Anna e numerosi alberi abbattuti sulle linee elettriche.

-

Tragedia sfiorata a S.Anna, la tempesta di vento che si è abbattuta prima sulla Versilia e successivamente su Lucca ha scoperchiato due condomini nel quartiere alle porte della città. Qua siamo in via de tiro a segno dove il tetto di questo stabile è stato spazzato via dalla furia del vento abbattendosi nel giardino delle due villette adiacenti, danneggiando anche quelle coperture. La pioggia di detriti ha investito anche alcune auto in sosta di fronte all’edificio che al piano terreno ospita alcune attività commerciali, fortunatamente senza provocare danni alle persone. Stesso episodio a poche centinaia di metri, lungo la via Sarzanese. Anche qua la copertura di un condominio, in lamiera, legno e isolante è stata strappata via piombando nel giardino di una villetta sede di alcuni uffici professionali. Pure in questo caso, miracolosamente, nessun ferito ma solo un grande spavento e tanti danni materiali. I vigili del fuoco sono al lavoro per mettere in sicurezza le rimanenti parti di tetto dei due condomini e per verificare l’agibilità degli stabili. Ma su tutto il territorio provinciale il temporale ha creato danni, molti gli alberi sradicati che si sono abbattuti sulle strade, come questo cipresso sul viale di San Concordio che si è spezzato finendo sulle linee elettriche e questi alberi che hanno interrotto la circolazione sulla bretellina dell’autostrada per gran parte del pomeriggio. Problemi per la fornitura elettrica in numerose frazioni collinari a causa delle linee abbattute dagli alberi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.