Aggressioni ai dipendenti pubblici, proposta di legge della Uil-Fpl

LUCCA - Le aggressioni verbali ma anche fisiche ai pubblici dipendenti. Quasi un'emergenza nazionale, soprattutto nel settore della sanità. Una lunga attesa al pronto soccorso o un'infermiera che non risponde subito alla richiesta del familiare di un paziente possono far scattare reazioni violente.

-

E casi del genere ce ne sono stati di recente  anche a Lucca e in Versilia. Il sindacato Uil Fpl ha presentato a livello nazionale una proposta di legge proprio per tutelare la sicurezza nei posti di lavoro contro le aggressioni al personale pubblico, che prevede una maggiore tutela legale ed economica dei dipendenti. A Lucca la proposta è stata presentata presso l’ex ospedale Campo di Marte.

A sostegno della proposta di legge il 28 novembre saranno organizzati tavoli di raccolta firme agli ospedali di Barga, Castelnuovo e Lucca, al Campo di Marte, all’ospedale Versilia e al Tabarracci a Viareggio.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.