Amore & Vita ingaggia il forte e coraggioso Andrea Meucci

CICLISMO - Dopo un 2018 ricco di soddisfazioni e brillanti risultati Andrea Meucci si è conquistato un passaggio al professionismo nel team Amore & Vita – Prodir di Ivano Fanini che dall’estate ha cominciato a seguirlo personalmente e lo ha voluto fortemente in squadra. Meucci ha 24 anni, è di Scandicci (FI) e proviene da una famiglia di corridori.

-

Nel 2018 ha vinto la 73° edizione del G.P. Cuoio e Pelli ed è stato protagonista di prestazioni ad alto livello e numerosi piazzamenti nella top 10.

In casa Meucci infatti da sempre si mangia pane e ciclismo. Il nonno e poi il padre, lo zio e perfino la sorella, sono stati tutti ciclisti (la sorella lo è tutt’oggi e corre da professionista nel team UCI Zabri – Fanini, di Manuel Fanini nipote di Ivano), tutti tremendamente innamorati delle due ruote.

A vederlo ricorda tanto un corridore di altri tempi, con fisico solido e possente. Uno di quegli atleti fiamminghi di fine anni 80 che attaccavano senza paura e senza apparente tatticismo, mossi quasi esclusivamente dalla grinta,  dalla determinazione e dalla forza di volontà. Uno alla Dirk De Wolf o alla Eddy Planckaert tanto per fare un paragone.

Andrea Meucci è così: è un diamante grezzo, che va lavorato , raffinato e valorizzato. Un atleta dalla grinta irrefrenabile e soprattutto dalla potenza devastante  “a vedere un suo test c’è da rimanere letteralmente senza parole” – commenta Cristian Fanini. Semplicemente Meucci è un ‘guerriero’ dalla forza fuori dal comune, con dei margini di miglioramento incredibili “nemmeno lui stesso ha la vaga idea di quanto ancora possa  migliorare” sostiene  a gran voce il suo tecnico e mentore Gian Luigi Parenti che insieme al d.s. Alessandro Scarselli (ex atleta di Ivano Fanini) gestisce la squadra.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.