Celebrato il 4 novembre, giornata dell’Unità Nazionale

LUCCA - Il Prefetto Maria Laura Simonetti ha rappresentato il governo nella cerimonia commemorativa del 4 novembre, Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, tenutasi nel Cortile degli Svizzeri e resa ancora più solenne dalla concomitanza del centenario della conclusione della Prima Guerra Mondiale.

-

 

Le celebrazioni si sono aperte, dinanzi allo schieramento di una compagnia interforze, ai gonfaloni dei comuni convenuti ed ai làbari delle associazioni combattentistiche, patriottiche e d’arma, con gli onori al Prefetto, l’alzabandiera, sulle note dell’Inno Nazionale eseguito dal Corpo Musicale “Giacomo Puccini” di Nozzano Castello, e la deposizione di una corona al Monumento ai Caduti nello stesso Cortile.

Il Prefetto ha quindi dato lettura del messaggio indirizzato alle Forze Armate, nell’occasione, dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il Capo dello Stato, nel giorno in cui si commemora, con il centenario della conclusione del primo conflitto mondiale, la raggiunta unità d’Italia, ha inteso indirizzare alle Forze Armate, protagoniste in questa giornata, il riconoscente pensiero della Repubblica e ha rivolto un saluto particolare a tutti i militari impiegati all’estero nell’ambito delle missioni a salvaguardia della pace e rivolte alla difesa dei diritti umani e al sostegno dei più deboli, nonché a quanti operano sul territorio nazionale in concorso con le Forze di Polizia a tutela della sicurezza di tutti

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.