CMB Geonova sfiora il colpaccio ma si arrende al Pino Dragons 70-66

BASKET C GOLD - Al CMBa Geonova non è riuscito il colpaccio in terra gigliata, ma c’è andata molto, molto vicina, il Pino Dragons Firenze è sicuramente una delle squadre più forti in assoluto e l’averlo insidiato fino alla fine (70-66), la dice lunga sulle potenzialità della compagine di coach Beppe Piazza.

-

Al PalaCoverciano i biancorossi lucchesi hanno sempre fatto sentire il loro fiato sul collo dei padroni di casa, solo nel terzo quarto un leggero sbandamento ha permesso al Pino Dragons di mettere quel parziale di undici punti che alla fine ha compromesso l’incontro. In doppia cifra Tessitori (20), Romano (17) e Nesi (14).

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.