Demollari-Henchiri, ormai ci siamo, scocca l’ora dell’atteso derby del…ring

PUGILATO - Sabato 24 novembre (ore 19) al Caffè Nelli cerimonia ufficiale del "Peso“ del match che vedrà di fronte Marvin Demollari e Nicola Henchiri nell'attesa sfida del “Trofeo delle Cinture World Boxing Council" semifinale categoria super piuma al limite dei kg 58.967 che si svolgerà domenica a S. Leonardo in Treponzio. Il vincitore "avrà" il 31enne cubano Escobar Cuevas.

-

 

Marvin Demollari contro Nicola Henchiri o versus come suol dirsi. Ormai ci siamo. Dopo le operazioni di peso, previste per sabato sera al Bar Nelli di Lucca domenica andrà in scena alla palestra Don Aldo Mei di S.Leonardo in Treponzio il “derby del ring”. Il match più atteso, che varrà anche come semifinale del prestigioso torneo professionistico delle Cinture targato WBC nella categoria dei superpiuma al limite dei 58,967 kg. Si combatterà sulla distanza di sei riprese da tre minuti ciascuna. Un grande evento sportivo ed una immensa soddisfazione per la Pugilistica Lucchese anche perché saliranno sul ring due suoi validissimi atleti che stanno cercando di scalare le gerarchie nazionali. Sul piano tecnico si preannuncia un match molto incerto e spettacolare nonchè un grande evento per Capannori (la manifestazione avrà il  patrocinio dell’amministrazione comunale) teatro ancora una volta della “Grande Boxe“ dopo la riunione di qualche settimana fa a Zone. Tra l’altro il vincitore se la vedrà in finale sulla distanza di 8 riprese con il fortissimo Maycol Antonio Escobar Cuevas, 31enne pugile di chiare origini cubane. Il guantone racconta che i precedenti tra Demollari ed Henchiri sono in perfetta parità. Nel 2012 successo di Demollari cui rispose nel 2015 Henchiri che conquistò anche il titolo di campione toscano elite. Quella di domenica prossima sarà dunque una sorta di bella. E che bella… Il match clou sarà preceduto a partire dalle 17 da un cartellone di buon livello tecnico che vedrà salire sul ring altri pugili lucchesi tra i quali i debuttanti Kasa e Lavelli. Ed ancora Corina Babici, Garofano, Frugoli e il necampione italiano junior Samuele Giuliano.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.