I commercianti dicono no al Black friday: “Un danno per i negozi”

E' in gioco la credibilità del negozio. Non abbiamo motivi di fare sconti. Non ci crediamo, è un' iniziativa americana, non nostra. Il tanto atteso black friday pare entusiasmare solo i consumatori, mentre non convince i commercianti del centro. Tutt'altro. Molti di loro sono scettici e le motivazioni sono molto concrete

-

Si ragiona a lungo termine, e in quest’ottica, l’evento che prende il via tra pochi giorni, rappresenta, a detta degli stessi negozianti, più un danno che una opportunità. La penseranno così anche nella giornata di venerdì? Le posizioni sembrano nette: molti credono in una politica di sconto che duri tutto l’anno perché, dicono tra le vie del centro, lo sconto è un rapporto di fiducia tra cliente e venditore. Il black friday tradisce questa fiducia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.