In 120mila in città; Lucca capitale mondiale di Comics & Games

LUCCA - Il sabato è stato il giorno più affollato per Lucca Comics. Settantamila i biglietti venduti, con una stima di presenze in città di non meno di 120mila persone.

- 9

Una marea di appassionati di giochi e fumetti che hanno invaso strade e piazze del centro storico, tanto che in alcune zone era davvero difficile anche spostarsi a piedi. Ma soprattutto, è stato il giorno clou per i cosplayer, i giovani e meno giovani che per un giorno interpretano i loro personaggi preferiti. Tantissime le parate che sono andate in scena sulle mura. Tra i personaggi più inflazionati, sicuramente capitan Jack Sparrow, della saga dei Pirati dei Caraibi.

Ed anche i commercianti della città si sono fatti coinvolgere dall’evento.

Tra gli eventi da segnalare, le finali nazionali del videogioco Clash Royale, in San Romano, con i concorrenti provenienti da tutta Italia e il nuovo record del mondo colto dal disegnatore Disney Claudio Sciarrone, che in Cortile Carrara ha realizzato la striscia di Topolino più lunga del mondo, circa 300 metri.

Per la manifestazione è già tempo di bilanci, che non possono che essere positivi.

Domani gran finale con oltre 30mila biglietti venduti. Il meteo promette il sole la mattina, nuvole nel pomeriggio e la pioggia solo in serata.

 

Commenti

9

  1. Teresa Albertini


    Appena rientrata da Lucca devo dire di avere trovato una città super affollata ma un’organizzazione efficiente in tutti gli angoli della città. La mia sensazione? Quella di una grande festa!!! Un encomio particolare agli organizzatori.


  2. Fantastica manifestazione,che rende Lucca una città ancor più bella ed elegante.

  3. Dr.Leandro Paoletti


    Nelle giornate dedicate alla commemorazione dei nostri cari defunti,mi meraviglio che una città “bacchettona”come Lucca si faccia invadere da una massa di barbari,creando solo DISAGI alla popolazione specialmente anziana!!!
    Vergogna…
    Il denaro ormai ha conquistato tutto,è il valore assoluto.


  4. Ma la visita ai cimiteri un buon cristiano la fa durante tutto l”anno. I veri barbari sono quelli che ti vendono i fiori al doppio in quei giorni. Ragiona dottore


  5. A me devo dire che chi trova il modo di denigrare questa manifestazione che ricordo essere la prima a livello europeo e la seconda a livello mondiale , mi fa veramente rabbia , trovo superfluo rispondere al dottore che i nostri cari li dovremo curare ogni giorno ma in ogni caso il disagio é ridotto a pochi giorni , quindi rispondendo al Dott. e simili , cercate di rispettare tutti i Lucchesi che aspettano un anno intero questa straordinaria manifestazione perché per tutti loro fa la differenza tra chiudere l’attività oppure sopravvivere….e così facendo riescono a dare tutti quei servizi di cui anche chi é contro come lei doc.usufruiscono con molto piacere …altrimenti quando le botteghe chiudono anche quegli anziani a cui lei si riferisce avranno senz’altro un disagio ben maggiore dovendo tutti i giorni uscire dalla città per comprare i beni di prima necessità come pane e latte …ci pensi dottore ….


  6. Lucca mi ha dato tanto sia professionalmente che umanamente al di la’di quel che si dice sui lucchesi,che smentisco categoricamente.Ho insegnato nel centro storico per piu’di 13 anni e adoro i comics,gli organizzatori si sono migliorati anno per anno facendolo diventare un evento straordinario,ci torno ogni anno per i Comics appunto adoro questa Lucca VIVA,dei miei morti mi ricordo ogni giorno e vado ad onorarli ogni domenica!Buona vita anche a lei dottore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.