L’omaggio di Terrinca ai suoi 33 soldati morti nella Grande Guerra

STAZZEMA - Tanta commozione sabato pomeriggio nell'antico borgo di Terrinca dove si è celebrato il centenario dalla Grande Guerra. Oltre 250 circa persone hanno preso parte alle cerimonie, organizzate dal Circolo Le Tanaccie con la partecipazione del Coro Versilia.

-

Profonda l’emozione provata da tutti i presenti nel momento clou delle celebrazioni, quandi i nipoti e pronipoti dei 33 soldati terrinchesi deceduti nella Prima Guerra Mondiale hanno reso omaggio ai valorosi avi, deponendo fiori e omaggi ai 33 cipressi eretti in loro memoria a fianco della Chiesa del paese.

A seguire la corale Versilia ha esguito 2 canti di guerra strappalacrime. E a finire una bellissima conferenza sul conflitto del 15-18 tenuta dal professore  Davide Del Giudice. Nei locali del Circolo Le Tanacce si è svolta una mostra di armi, documenti e medagli del periodo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.