Lucca penultima in Toscana per numero di incidenti mortali

LUCCA - Secondo i dati raccolti dall'ACI, scende dell’11% il numero di incidenti nella provincia di Lucca rispetto al 2016 ma la situazione rimane comunque difficile.

-

Si riducono dell’11% gli incidenti stradali in provincia di Lucca nel 2017. È questo il dato che emerge dalla ricerca svolta sulla popolazione automobilistica italiana dall’Aci. Dal censimento annuale dell’Automobile Club risulta che in Toscana sono immatricolati poco meno di 3 milioni e mezzo di veicoli, di cui 354mila in provincia di Lucca, e che, nel 2017, si sono registrati circa 16mila sinistri. Lucca vede un piccolo calo nel numero di incidenti che passano dai 1868 del 2016 ai 1837 del 2017, la maggior parte dei quali sono non mortali (1,25%, solo 23 casi nella nostra provincia su un totale di 269 in Toscana). C’è tuttavia ancora molto lavoro da fare, secondo i vertici di ACI, dato che gli automobilisti lucchesi dimostrano di essere abbastanza indisciplinati: Lucca infatti occupa il secondo posto nella classifica delle province toscane dove si registrano più incidenti (1.837) superata solo da Firenze (5.141).

La situazione migliora leggermente se si considera la percentuale di incidenti rispetto al numero di veicoli immatricolati: in questo caso infatti al primo posto c’è Prato (0,54%), seguita da Livorno (0,53%) mentre Lucca condivide con Firenze il terzo gradino del podio (0,51%). Una situazione che rispecchia il numero di auto in circolazione: la provincia di Lucca è infatti terza in Toscana per ampiezza del parco veicolare (354mila mezzi), superata solo da Firenze (1.013.221) e da Pisa (371.420).

Per quanto riguarda gli incidenti con esiti mortali, a livello regionale,  la causa principale è quella legata alla distrazione dei conducenti (22,5%) seguita dall’alta velocità (21,4%) e dal mancato rispetto della segnaletica (20,3%).

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.