Regione, nuove regole sui negozi temporanei nel codice nel commercio

LUCCA - Il consiglio regionale ha approvato il nuovo codice del commercio, per regolare le attività del settore. Il testo è passato con il voto favorevole della maggioranza e l'astensione delle opposizioni.

-

Tra le novità c’è, per la prima volta la regolamentazione dei temporary store, i negozi che aprono per un periodo limitato di tempo, molto spesso in concomitanza di eventi particolari, come ad esempio accade per Lucca Comics. In questo ambito è stato approvato un emendamento presentato proprio dal Comune di Lucca, che rafforza l’autonomia dei Comuni nel decidere se autorizzare o meno questi negozi temporanei.

Il Comune di Lucca decideva già sull’apertura dei temporary store in occasione dei Comics, ma finora lo ha fatto con ordinanze che rischiavano di essere impugnate. Da adesso Palazzo Orsetti avrà le spalle coperte dalla Regione e potrà decidere come meglio regolare un fenomeno che negli ultimi anni si è sviluppato a tal punto da iniziare a fare concorrenza alla stessa manifestazione dei Comics. Quest’anno i negozi temporanei che hanno aperti i battenti in città in occasione del festival del fumetto sono stati 37.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.