Sosta selvaggia, neo cronico dei Comics

LUCCA - Quello del parcheggio selvaggio delle auto dei visitatori che affluiscono ai Comics continua a rimanere uno dei nei della manifestazione, e questo nonostante gli sforzi degli organizzatori per reperire nuove aree da adibire a parcheggio oltre a quelle tradizionali.

- 1

Anche in questa quarta giornata sono molti coloro che hanno parcheggiato sulle aree verdi, specialmente nella zona di piazzale Italia, e sui marciapiedi, un po’ ovunque intorno alla circonvallazione. Esauriti già dalle prime ore della mattinata i parcheggi più limitrofi alle Mura come quello delle Tagliate, lo scalo merci e quello del cimitero e quelli del polo tecnologico di Sorbano. Altre aree di parcheggio, servite da navette gratuite con frequenza oraria fino alle 20:00 sono comunque disponibili a Capannori anche per la giornata di domenica.  Per quanto riguarda le code e i rallentamenti, sono stati registrati nella prima parte della giornata, in qualche modo inevitabili vista la grande affluenza prevista, ma senza nessun blocco della circolazione come avvenuto nella prima giornata di manifestazione, grazie anche alla modifica in corsa della riapertura di viale Carducci davanti a Porta Sant’ Anna, dove la circonvallazione è stata ridotta a due corsie per permettere di usare le restanti due per il transito dei pedoni. Grosso lavoro comunque per le donne e gli uomini della polizia municipale, presenti in quasi tutti i punti nevralgici. Per quanto riguarda la sosta selvaggia, in special modo nelle aree a verde, il comune precisa che ai trasgressori, anche se non troveranno il tagliando della contravvenzione sul parabrezza, il verbale di 150 euro verrà comunque inviato per posta entro 90 giorni.

 

Commenti

1


  1. Perché non le chiamate “ MULTE SELVAGGIE “ ? ?
    LUCCA NON HA LE INFRASTRUTTURE per alloggiare oltre duecento-mila-auto in cinque giorni.
    Oggi sono dalla parte di tanti RAGAZZI giunti da lontano che squattrinati a risparmio mangiano una zuppetta disidratata durante il giorno per poi trovarsi una penale di cento cinquanta euro alla fine della giornata. Festa guastata, incassi Sindaco ! ! !
    In più, manco a scrivere: i vigili fanno le MULTE COL TELEFONINO, cosi una volta giunti felici a casa trovarsi con una missiva da pagare con FOTO allegata. Ordinanza municipale dicono, quindi a solo norma locale ? ma qualcuno prima o poi denuncerà vostre infamie.
    Ma se non intralciano la circolazione; a chi danno noia le auto sul marciapiede per qualche ora ? ? Avida e Crudele questa politica del Comune di Lucca, che patrocina una festa e poi fa pagare caro prezzo a chi arriva;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.