Turismo: “Più competenze e meno campanilismo per la promozione del territorio”

VERSILIA - Un brand unico per la Versilia? Esiste, nella forma. Ma si può fare molto di più per promuovere le bellezze del territorio. Servono più competenze per la promozione turistica. Apertura e meno provincialismo.

-

E’ chiara la posizione di Roberta Palmerini, presidente del Consorzio di promozione turistica della Versilia, attivo sul territorio da più di vent’anni. Ha cambiato più volte nome, con l’introduzione ultima del marchio Versilia. Ma nella sostanza, che cosa è cambiato?

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.