Versiliana da difendere: “Basta interventi di urbanizzazione”

PIETRASANTA - Un bosco da tutelare, quello della Versiliana. 800mila metri quadrati di patrimonio forestale, in parte distrutto dal fortunale del 5 marzo e parzialmente già ripiantumato.

-

Un presidio della natura, erede dell’antica macchia costiera, in una fascia – quella tra Viareggio e Marina di Carrara, estremamente urbanizzata, che conta 300mila abitanti in inverno, quasi un milione in piena estate. Un polmone verde da metropoli. Eppure, secondo molti ambientalisti, la Versiliana è a rischio. Legambiente, Italia Nostra, Amici della Terra, WWF e l’Associazione tutela ambientale della Versilia hanno promosso un convegno con docenti ed esperti per chiedere la salvaguardia del parco di Marina di Pietrasanta.

Per le associazioni locali preoccupano i progetti del Comune che punta a realizzare un ristorante, un bed&breakfast e un centro ippico all’interno del parco.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.