Ambito turistico, Del Dotto punta su Viareggio come capofila

CAMAIORE - Ci sono altri tre mesi di tempo per far partire l'Ambito turistico della Versilia, il nuovo organismo varato ad aprile dalla Regione per coordinare la promozione del territorio. Sfumato l'incontro risolutivo del 22 dicembre e scaduto ormai il termine del 31 dicembre, si punta a trovare l'intesa tra i sette sindaci entro il 31 marzo.

- 1

A parlare è il sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto, accusato in questi giorni dai colleghi di aver fatto saltare il tavolo la settimana scorsa. “E’ stata un’assenza non strategica ma tecnica” – spiega il primo cittadino.  Un terreno di scontro politico, quello dell’Ambito, giocato soprattutto sulla scelta del Comune capofila (indicato dall’assessore regionale Ciuoffo in Forte dei Marmi).

Sarà il prossimo incontro tra i sette sindaci, ancora da convocare, a chiarire questi punti. Quello successivo (e definitivo) sarà alla presenza della Regione e di Toscana Promozione. Ma Del Dotto pensa a Viareggio come capofila e al Consorzio di Promozione turistica come braccio operativo.

Commenti

1

  1. Vasco Franceschi


    Finalmente il “cortigiano del PD” Del Dotto ha gettato la maschera.Che non gli andava bene Forte dei Marmi come capofila dell’Ambito turistico,lo poteva dire subito senza imbastire questa manfrina e far perdere del tempo.Se io fossi il sindaco del Forte proporrei lui come capofila per vedere cosa è capace di fare,rinunciando ad un qualsiasi coinvolgimento del Forte.A parte la brutta figura che viene fatta fare all’Assessore Regionale che aveva battezzato la candidatura del Forte,il fondo l’ha toccato quando ha tacciato Paola Corchia di aspirare alla poltrona dell’Ambito per una retribuzione di €100.000,00. (SIC!),non ricordandosi che la presidenza spetta ad un Amministratore comunale.Quando si tratto’di attivare la SOCIETA’ DELLA SALUTE ,anche allora prevalse la logica di partito (PD),oggi si ripete lo stesso copione.Questo PD che tutto prende e tutto pretende inanellando tutta una serie di insuccessi partendo dalla Sanita’-la depurazione delle acque,l’erosione della spiaggia con l’ampliamento del porto di Carrara ed ora il turismo!
    VERGOGNA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.