Amministrazione porcarese firma atto di acquisto delle ex scuole Dorotee

PORCARI - Oggi la stipula in Municipio, davanti al Notaio Luca Nannini. Di fronte a lui sono comparsi Fulvio D’Angelo, in rappresentanza del Comune di Porcari e Suor Guidalba per l’Istituto delle Suore Dorotee di Lucca.

-

Alla cerimonia hanno partecipato il sindaco Leonardo Fornaciari, il vicesindaco Franco Fanucchi, l’assessore al Bilancio Roberta Menchetti, il presidente del Consiglio Francesca De Toffol, i consiglieri incaricati Eleonora Lamandini e David Del Prete, il consigliere di minoranza Massimo della Nina.

Come preannunciato nel consiglio del 29 novembre scorso e poi ratificato dalla delibera votata all’unanimità nella seduta del 27 dicembre, il Comune ha investito la somma di 300 mila euro per aggiungere al proprio patrimonio anche l’immobile delle ex suore Dorotee, che fra spazi coperti e piazzale esterno comprende un’area oltre 2000 metri quadrati.

Si tratta di una operazione ricca di significato per l’intera comunità, resa possibile anche grazie all’intuizione di Roberta Menchetti che ha seguito l’iter amministrativo sin dall’inizio in una corsa quotidiana contro il tempo. “L’atto di acquisto – ha precisato – andava perfezionato entro la fine dell’anno perché ad oggi non vi è ancora la certezza che lo stato centrale permetta di poter disporre nell’anno 2019 delle risorse a disposizione. Ce l’abbiamo fatta e di questo andiamo particolarmente orgogliosi”. Soddisfazione anche per l’Istituto Santa Dorotea: “È un giorno di festa anche per noi – ha dichiarato Suor Guidalba -, siamo felicissime che l’immobile sia tornato nella piena disponibilità della comunità porcarese”.

Il sindaco Fornaciari considera l’acquisizione delle ex Suore Dorotee come una vittoria di tutti. “Desidero ringraziare Roberta per l’impegno profuso in questa procedura tutt’altro che banale – afferma -, prima aprendoci la strada per l’utilizzo delle risorse, poi superando tutti gli scogli burocratici arrivando alla stipula dell’atto entro la fine dell’anno. Rilevo con soddisfazione che anche la minoranza ha compreso il valore e la bontà di questa operazione sostenendola con il voto in consiglio e desidero ringraziare il consigliere Della Nina per essere stato presente oggi all’atto. L’acquisizione delle ex suore Dorotee è un grande traguardo – conclude il sindaco – perché ci consente di restituire ai porcaresi un pezzo della loro storia”.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.