Studenti lasciati di nuovo a piedi da Ctt; Provincia e Prefettura convocano l’azienda

PORCARI - Studenti lasciati ancora a piedi alla fermata dell'autobus a Porcari. Il presidente della Provincia Menesini ha annunciato che, assieme al Prefetto, convocherà l'azienda che, ricordiamo, è sotto la competenza della Regione.

-

Studenti lasciati ancora a piedi alla fermata dell’autobus a Porcari. Nonostante le proteste del sindaco Fornaciari e la promessa del presidente della Compagnia Toscana Trasporti di risolvere la situazione, si è ripetuta la stessa situazione; l’autobus verso Lucca è strapieno e quindi a Porcari non carica nessuno, lasciando sulla strada i ragazzi, che pure hanno pagato l’abbonamento e costringendo i genitori a lasciare i posti di lavoro per accompagnare i figli a scuola.

Il primo cittadino di Porcari ha definito il fatto intollerabile aggiungendo di non poter più accettare questa situazione. E il presidente della Provincia Menesini ha annunciato che, assieme al Prefetto, convocherà l’azienda che, ricordiamo, è sotto la competenza della Regione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.