Gesam Le Mura pronta alla sfida del Palavesuvio; vedi Napoli e poi…

BASKET A1 DONNE - Si chiude domenica a Napoli il trittico di partite terribili per la Gesam Gas Le Mura Lucca. Dopo la trasferta di Schio e la sfida alla capolista Venezia arriva un'altra trasferta molto impegnativa sul campo di una Dike Napoli ferita dopo l'inaspettata sconfitta sul parquet della Geas Sesto San Giovanni.

-

La formazione di coach Nino Molino è senza ombra di dubbio da considerarsi una delle pretendenti al titolo finale. Assieme alle straniere Harrison (14 punti e 10,6 rimbalzi di media), Gabrielle (17,4 punti e 10,7 rimbazi di media) e Courtney Williams (18,5 punti e 9,3 rimbalzi di media), il roster partenopeo è composto da un pacchetto di italiane di prim’ordine capeggiato dalle veterane ex Schio, Macchi e Ress, ma di cui fanno parte anche la guardia tiratrice Tagliamento, il playmaker Gonzalez, il capitano di lungo corso Pastore e l’ex biancorossa Diene.
Il precedente più recente è, forse, il più doloroso per le lucchesi che dovettero cedere il passaggio alle semifinali scudetto dopo un overtime sul parquet napoletano. Una gara che brucia ancora ma che non fotografa il valore dei due roster in questa stagione. Le lucchesi, infatti, si presentano al PalaVesuvio con un gruppo tutto nuovo, da possibili outsider del campionato, Napoli, invece, come detto tra le sicure protagoniste del torneo. Lucca approccia alla partita consapevole dei miglioramenti che si sono visti nelle gare seppure perse contro Schio e Venezia. Napoli è una squadra costruita in modo diverso rispetto a Venezia, con molto più talento nelle singole ed un gioco più veloce in campo aperto, fatto di tanto uno contro uno. La squadra di coach Serventi ci proverà. Palla a due alle ore 18.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.