Festival di Burlamacco, nuovo cambio di location: si sposta al teatro Eden

VIAREGGIO - Il Festival di Burlamacco andrà in scena al teatro Eden: è la scelta, a quanto pare, definitiva, dopo l'opzione Palabarsacchi, sicura fino a qualche mese fa, ma saltata nelle scorse settimane a causa di cavilli burocratici.

-

Il Festival di Burlamacco andrà in scena al teatro Eden: è la scelta, a quanto pare, definitiva, dopo l’opzione Palabarsacchi, sicura fino a qualche mese fa, ma saltata nelle scorse settimane a causa di cavilli burocratici. E’ un periodo senza pace per l’evento giunto alla sua tredicesima edizione, che quest’anno ha seriamente rischiato di saltare, dopo la chiusura del Teatro Politeama di Viareggio. La fattibilità dell’evento al Palabarsacchi, annunciata qualche mese fa è sfumata nelle scorse settimane, obbligando lo staff organizzativo a vagliare diverse ipotesi, tra cui anche un eventuale spostamento al Teatro Comunale di Pietrasanta. Per scongiurare l’allontanamento da Viareggio o, ipotesi ancor più grave, l’annullamento del concorso, il Movimento dei Carnevalari si è attivato fin da subito, con il supporto della giunta comunale, per cercare una soluzione alternativa adatta alle diverse esigenze di un evento di questa portata. Grazie alla disponibilità e alla collaborazione di Fabrizio Larini, gestore del Cinema Eden, la kermesse carnevalara sbarcherà di nuovo in quello che è stato il teatro delle mitiche serate della Canzonetta dei Rioni degli anni 80, animando con la sua carica musicale un altro luogo sacro del Carnevale di Viareggio. La commissione selezionatrice del Festival di Burlamacco 2019, composta da Andrea Paci, Abramo Butrichi, Francesco Donati e Valter Martinelli, ha selezionato le dodici canzoni finaliste in concorso che si esibiranno dal vivo durante la serata finale di Sabato 2 Febbraio presso il Teatro Eden di Viareggio. La data dell’evento rimane quindi la stessa, sabato 2 febbraio con inizio alle 21:15: la prevendita dei biglietti sarà fissata subito dopo la settimana di Befana.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.