I comitati della sanità uniti contro la riforma: “Ospedale Versilia senza futuro”

LIDO DI CAMAIORE - Tagli del personale, carenza di posti letto, accorpamenti di settore: i comitati della sanità si sono riuniti per mettere a punto un piano d'azione: sensibilizzare l'opinione pubblica e le forze politiche del territorio per contrastare gli effetti della riforma regionale dei servizi sanitari.

- 1

Quale futuro per il Versilia? E’ stato questo il tema al centro dell’incontro tenutosi alla Misericordia di Lido di Camaiore. Secondo i comitati attivi da anni a difesa dell’ospedale Versilia la gestione dell’ospedale unico sta procurando danni sempre più irriparabili, anche alla luce della recente perdita del reparto di oncologia, con gli 11 posti letto disponibili che saranno presto ricollocati nell’area medica. Questo significa che i malati di cancro non saranno più curati nel reparto specialistico. Stessa sorte anche per il reparto di gastroenterologia. L’ospedale unico inaugurato nel 2001 si sta definitivamente svuotando – denunciano i comitati –  con i posti letto che si sono drasticamente ridotti da 600 nel 2002 a circa 300 oggi.

 

Commenti

1


  1. Uno spreco infinito del denaro dei contribuenti .L’ospedale versilia potrebbe essere una struttura all’avanguardia invece si sta spegnendo ,vorrei sapere che senso ha spendere tanto denaro per una costruzione simile che non ha quasi “ormai”nessuna utlità per il cittadino. é l’ennesima opera italiana costruita per non servire a niente e a nessuno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.