In A12 con un carico di cocaina da piazzare in Versilia

MASSAROSA- Stava percorrendo l’A12 per recarsi sul litorale della Versilia e spacciare cocaina, ma è stato fermato e arrestato dalla Polizia Stradale. E’ successo domenica sera quando l’uomo, un marocchino di 34 anni, era al volante di una Fiat Punto quando è stato notato per la sua strana andatura da una pattuglia della Sottosezione di Viareggio.

- 1

I poliziotti hanno deciso di fermarlo tra le uscite di Massa e Carrara e, dopo aver visionato la sua patente marocchina e accertato che era privo di permesso di soggiorno, gli hanno perquisito l’auto, scovando sotto al cruscotto, ben occultato e custodito in un sacchetto trasparente, oltre mezzo etto di polvere bianca.

L’uomo ha iniziato a farfugliare qualcosa, ma gli investigatori hanno fugato ogni dubbio sulla sua attività di spacciatore di cocaina quando dalle tasche della giacca sono spuntati fuori quasi 7.000 euro, in pezzi da 50, 20 e 10. Lo straniero è stato condotto in caserma alla Polstrada di Viareggio e, appena la Scientifica ha confermato che si trattava di cocaina, i poliziotti lo hanno arrestato per spaccio di stupefacenti, sequestrandogli l’auto, i contanti, un cellulare e la cocaina, dalla cui vendita lo straniero avrebbe potuto ricavare oltre 40.000 euro.

Commenti

1


  1. Ora al suo paese a nuoto dopo aver tirato tutta la cocaina che aveva con sé. E basta con questo perbonismo di facciata sono anni che vengono da noi e mai si integreranno e allora è tutto inutile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.