Palazzo civico non a norma sismica: trasferiti i servizi

SERAVEZZA - Saranno progressivamente ridotti i servizi e le attività che si svolgono all'interno del Palazzo Civico di Querceta. Lo storico edificio di piazza Matteotti, secondo l'esito degli studi di vulnerabilità sismica decisi dal Comune, necessita di un adeguamento strutturale in tempi brevi.

-

Un percorso graduale che prenderà avvio tra qualche settimana con il trasferimento in altra sede del comando della Polizia Municipale, del Centro Operativo della Protezione Civile e del Servizio delle riscossioni tributarie e con la sospensione delle attività nella sala riunioni “Barone Rodolfo Cope”. Lo ha annunciato oggi il sindaco Riccardo Tarabella riferendo in Consiglio Comunale sulla conclusione dell’iter di valutazione della vulnerabilità sismica dello storico edificio di piazza Matteotti. Nei giorni scorsi il professionista incaricato, ingegner Riccardo Feliciani, ha infatti depositato presso il Genio Civile di Lucca gli esiti dello studio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.