Senza esito i controlli antidroga al Campedelli

CASTELNUOVO G. - Nell'ambito dell'operazione Scuole Sicure i carabinieri hanno effettuato una serie di controlli - con esito negativo - all'istituto superiore garfagnino

-

La prevenzione in ambito scolastico come misura deterrente per l’uso di droga. I Carabinieri di Castelnuovo Garfagnana, dopo gli accordi di inizio anno tra Comando di Lucca e l’Ufficio Scolastico, hanno eseguito uno specifico servizio di controllo rientrante nell’attività dell’operazione “Scuole sicure” per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi e all’interno degli istituti. Nello specifico il servizio di oggi ha interessato l’Istituto Superiore d’Istruzione “Campedelli” di Castelnuovo Garfagnana.
L’operazione, che coinvolge tutto il territorio della valle del Serchio, ha come obiettivi la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di devianza giovanile, con particolare riferimento al consumo di sostanze stupefacenti e alle condotte violente inquadrabili in episodi di bullismo e cyberbullismo . Le verifiche sono state eseguite all’esterno del plesso scolastico e all’interno, lungo i corridoi, nei bagni e nelle aule frequentate dagli studenti. Le operazioni sono avvenute regolarmente senza rinvenimenti di sostanze stupefacenti. Hanno operato il Nucleo Operativo e Radiomobile e la Stazione di Castelnuovo Garfagnana congiuntamente ad altre Stazioni della Compagnia e con l’ausilio dei Nuclei CC Cinofili di Firenze e di Pisa intervenuti con tre unità antidroga. I Carabinieri, hanno anche svolto servizi mirati nelle immediate vicinanze dei plessi scolastici, delle fermate degli autobus e nelle prossimità degli scali ferroviari acquisendo anche svariate segnalazioni.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.