Studente aggredito alle medie di Massarosa: sospesi i bulli

MASSAROSA - C'è agitazione e poca voglia di parlare tra i genitori e gli insegnanti della scuola media Pellegrini. Due alunni di terza media sono finiti all'ospedale, pieni di lividi, dopo una lite violenta a scuola, durante la ricreazione.

- 1

Uno di loro avrebbe preso il cellulare del compagno di classe e questo gesto sarebbe bastato a scatenare l’ira di quest’ultimo che lo avrebbe preso a calci.

Un episodio di bullismo, a tutti gli effetti, avvenuto qualche giorno fa scuote l’istituto, tra chi ridimensiona il caso e lo riduce a fatto isolato e chi invece parla di reazioni troppo blande. Da parte degli insegnanti in primis, che secondo qualche genitore dovrebbero essere più severo e vigile e da parte dell’istituto, che ha sospeso per tre giorni i due studenti responsabili dell’aggressione.

“Ci voleva l’espulsione”, ha commentato qualche mamma. Netta la presa di posizione dell’Istituto: “Quanto è accaduto è gravissimo, ma bisogna costruire un percorso per educare questi ragazzi. Ci vuole tempo. Espellerli non risolverebbe la situazione.”

Commenti

1

  1. Stefano Benassini


    La colpa non è dei bimbetti, la colpa è dei genitori che non sanno dare la giusta educazione ai propri figlioli.
    Per prima cosa concordo pienamente con tante mamme che volevano l’espulsione dalla scuola, inoltre sarei per il linciaggio pubblico nei confronti dei genitori di questi bulli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.