Taddeucci c’e’ ma al Vorno non basta; clamoroso tracollo del Castelnuovo

CALCIO ECCELLENZA - La 12esima giornata ha offerto spunti davvero interessanti. Bene il Camaiore che ferma la capolista Grosseto. Male Vorno e Castelnuovo. Alla squadra di Alfredo Cardella non basta l'innesto del bomber Marino Taddeucci (nella foto) subito a segno. Allucinante sconfitta dei gialloblu di Contadini che in vantaggio 2-0 si fanno rimontare e battere 5-2 dal fanalino di coda Cenaia.

-

 

Eccolo il bomber del Buccellato, al secolo Marino Taddeucci. Dopo una lunga e onorata carriera, ha giocato anche con la Lucchese, Il 34enne centravanti che era partito dai dilettanti (Folgor Marlia), ai dilettanti è tornato, stavolta con la  maglia del Vorno in Eccellenza. Tante le reti messe a segno dall’attaccante: 93 per l’esattezza con 247 partite consumate tra C1, C2, serie D e, appunto, Dilettanti. Al debutto di fronte al suo nuovo pubblico Taddeucci ha subito fatto il proprio dovere andando in gol quasi allo scadere del primo tempo nella gara interna con la Pro Livorno che è valso il momentaneo 1 a 1. Poi i labronici si sono imposti per 3 a 1. Taddeucci indubbiamente servirà, e non poco, al tecnico Cardella e al Vorno per cercare di ottenere la salvezza, magari anche diretta che rimane il grande obiettivo stagionale. Una domenica che ha visto il tracollo del Castelnuovo. Incredibile quanto accaduto al Nardini. Gialloblu in vantaggio 2 a 0 alla fine del primo sul fanalino di coda Cenaia. Ma nella ripresa la squadra garfagnina evaporava come una bolla di sapone subendo 5 reti ed una delle sconfitte più allucinanti della sua pur gloriosa storia. Bene il Camaiore che ferma sulla 0-0 la capolista Grosseto confermando i recenti progressi dopo un avvio disastroso. In classifica i torelli maremmani conservano il primo posto con discreto vantaggio su Fucecchio e San Marco Avenza. Lotta al vertice che purtroppo non riguarda le nostre. In realtà dai 15 punti del Castelnuovo in giù troviamo ben nove squadre. E tutte rischiano. Domenica prossima si giocherà la 13esima che vedremo chi…pagherà. Il Castelnuovo è chiamato ad un sollecito riscatto sul campo del Castelfiorentino. Trasferte insidiose anche per il Camaiore a San Miniato e per lo stesso Vorno di scena a Montignoso.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.