4000 firme per la ricandidatura a sindaco di Luca Menesini

CAPANNORI - Oltre 4000 cittadini, 4200 per la precisione, hanno firmato un documento a sostegno della ricandidatura di Luca Menesini a sindaco di Capannori alle prossime elezioni comunali di maggio. Oltre 4000 cittadini, quindi, chiedono al sindaco Menesini di ripresentarsi alle elezioni per svolgere il suo secondo mandato da primo cittadino di Capannori.

-

Anche per la seconda candidatura, quindi, il sindaco Menesini e tutte le forze che lo sostengono attualmente nell’amministrazione: Pd, Capannori 2020, Scelta Popolare, I Moderati e Sinistra con Capannori, hanno scelto la partecipazione dei cittadini come metodo per lanciare la sua candidatura a sindaco, preferendola ai metodi ormai vecchi e distanti dalle persone della politica, dove le decisioni vengono prese nelle segrete stanze. La partecipazione ha raggiunto numeri altissimi, superando quella del 2014, quando alle primarie per la scelta del candidato a sindaco, parteciparono 3660 capannoresi, e Menesini vinse con 2500 preferenze. A rendere pubblica la raccolta firme a sostegno della candidatura, che sarà consegnata nei prossimi giorni direttamente nelle mani del sindaco, sono stati i referenti delle forza politiche e civiche dell’attuale maggioranza. Nel corso della conferenza stampa è stata ribadita la convinzione che il sindaco Menesini sia la figura giusta perché questo percorso di cambiamento si concretizzi e sia migliorata la qualità della vita in tutta Capannori, in tutti i 40 paesi del territorio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.