Alessandro Santini lascia Forza Italia: “Resto a destra”

VIAREGGIO - E' divorzio tra Alessandro Santini e Forza Italia. L'attuale capogruppo in Consiglio comunale (e unico consigliere azzurro), ex coordinatore viareggino e candidato sindaco nel 2015 ha deciso di lasciare il partito di Berlusconi.

- 1

L’addio arriva dopo settimane di forti tensioni con i vertici locali forzisti, dopo le dichiarazioni di alcuni esponenti di spicco, come Athos Pastechi che non aveva escluso di avvicinarsi al sindaco Giorgio Del Ghingaro in ottica amministrative 2020. Posizioni respinte da Santini, già Presidente della Fondazione Carnevale con il sindaco Luca Lunardini, che ha deciso di lasciare.

“Ho sempre creduto nei valori della Destra sana e pura: non posso accettare, quindi, che i miei princìpi vengano messi in discussione o addirittura rovesciati perché, oggi, “qualcuno” ha deciso di cambiare strada, posizione e squadra.”

Forza Italia, dopo il passaggio di Rodolfo Salemi al Gruppo misto nel 2017 a sostegno di Del Ghingaro, si ritroverebbe dunque senza rappresentanza in Consiglio comunale.

Per Santini, secondo indiscrezioni, si aprirebbero adesso le porte della Lega. Uno scenario ancora da confermare, ma molto realistico.

 

Commenti

1


  1. quando mai forza italia è stata di destra?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.