Espulsi 8 stranieri irregolari sorpresi in un rudere

ALTOPASCIO - Nel corso di un controllo mirato in 2 edifici dismessi notoriamente rifugio di senza fissa dimora dediti allo spaccio di stupefacenti, i Carabinieri coadiuvati dalla Polizia Municipale hanno sorpreso 8 cittadini stranieri, tutti privi di regolare documento di soggiorno e senza alcuna precedente identificazione.

-

L’immobile situato in via Torino, prima periferia della cittadina del Tau, è già stato in passato usato come ricovero per senza fissa dimora. Gli ingressi murati in precedenza, sono stati nuovamente demoliti dagli occupanti per poter accedere alla struttura, che versa in uno stato di totale degrado ed abbandono, piena di rifiuti di ogni genere ed escrementi umani. Sembra che questi appartamenti, costruiti anni fa e mai entrati nel pieno delle loro funzioni, saranno demoliti per fare spazio al nuovo sottopasso ferroviario. Per tutti i soggetti trovati negli appartamenti sono state avviate le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale. Dopo le perquisizioni di questa mattina ad Altopascio (Lucca), cui hanno preso parte anche le unita’ cinofile, i carabinieri hanno già annunciato ulteriori controlli, finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di droga e al rispetto della normativa sul soggiorno degli stranieri, saranno eseguiti anche nei prossimi giorni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.