Individuavano gli anziani nei negozi, poi li derubavano: nei guai due ladre

VIAREGGIO - Entravano nei negozi per derubare gli anziani tra le corsie. Appena entrate individuavano la persona da pedinare e appena si presentava l'occasione, sottrevano con destrezza il portafogli dalle borse lasciate nei carrelli e nei cestelli della spesa

-

Due borseggiatrici seriali sono state individuate e denunciate dalla polizia di Viareggio dopo un raid di furti in diversi negozi della zona. Almeno tre i colpi che gli inquirenti contestano loro: nei guai sono finite una donna di 44 anni, originaria di La Spezia ma residente a Viareggio e la complice 23enne, originaria di Massa, anche lei residente a Viareggio, entrambe già note per reati contro il patrimonio. Secondo la ricostruzione della polizia, quando non riuscivano a rubare il portafoglio, le ladre avvicinavano le persone e mentre una le distraeva l’altra sottraeva loro la borsa, per poi fuggire senza che l’anziana se ne rendesse conto.

Alla loro individuazione la polizia è giunta grazie alle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza delle attività prese di mira.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.