La Mostra delle Camelie compie 30 anni

CAPANNORI - Edizione in grande stile per la prossima Mostra Antiche Camelie della Lucchesia che quest'anno compie 30 anni e che sarà inaugurata sabato 16 marzo e si svolgerà su quattro fine settimana. Oltre al borgo delle camelie, la manifestazione coinvolgerà anche altre frazioni di Capannori, le sue ville e Villa Reale.

-

Accanto ai consueti appuntamenti, come le visite ai giardini, al Camelieto, alla mostra scientifica e alle attrazioni storico-artistiche del Borgo, ogni weekend sarà dedicato ad un tema particolare. Il primo fine settimana avrà al centro la botanica, tra gli eventi più rilevanti, le varie iniziative dedicate al bonsai e quelle in programma al camelieto, tra cui la cerimonia per la donazione di un busto di Peter Thunberg, botanico ed entomologo svedese che ha introdotto la camelia in Europa.

Il secondo week end sarà focalizzato sul tema del tè. Evento di spicco sarà la prima Fiera internazionale del tè che verrà allestita in un apposito padiglione coperto. Ci saranno poi le consuete cerimonie del tè che quest’anno riuniranno, in due giorni, tutti i principali paesi dell’estremo oriente: dal Giapponese alla Corea, alla Cina.

Il terzo fine settimana si incentrerà sul tema del cibo, mentre Il quarto sarà dedicato alla musica con la presenza di uno specifico padiglione dove si svolgeranno concerti da parte delle realtà musicali locali tra cui la civica scuola di musica e  la partecipazione del liceo musicale di Lucca.

Anche quest’anno la Mostra avrà un’anteprima a Lucca con l’esposizione dei kimono a cura dell’associazione Iroha, allestita nella Sede Lucchesi nel Mondo sulle Mura urbane di Lucca che sarà visitabile dal 2 febbraio al 10 marzo e le mostre di pittura  in programma a Villa Bottini dal 3 al 10 marzo.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.